Con questo tutorial vi mostrerò come controllare il vostro Raspberry Pi da remoto tramite un PC windows o linux in modo da ottenere sia un terminale che un’interfaccia grafica remota. Controllare Raspberry Pi da remoto è utile soprattutto a coloro che vorranno utilizzarlo come Webserver e non necessitano di una TV o Monitor.

La prima cosa che ci interessa è sapere quale indirizzo IP il router ha assegnato al nostro Raspberry Pi. Purtroppo non tutti sono in grado di verificare ciò dal router e per chi ha il DCHP attivo l’IP potrebbe cambiare ad ogni accensione e spegnimento del router. Per risolvere questi problemi basterà impostare un IP Statico al vostro Raspberry Pi. Fatto ciò avremo praticamente quasi finito.

Prima di tutto dovete semplicemente collegare una tastiera e una TV o Monitor al vostro Raspberry Pi (Ovviamente dovete inserire anche la SD nel Raspberry Pi configurata correttamente come visto nell’articolo precedente).

Alimentate Raspberry Pi, e una volta avviato effettuate il login (user: pi  e password: raspberry se non li avete cambiati). Dopo aver effettuato il login potrete utilizzare l’OS tramite command-line.

Come detto precedentemente ora dobbiamo impostare un IP Statico al nostro Raspberry Pi. Quindi incominciamo dando il seguente comando:

Vi apparirà un file come questo:

Commentate la terza riga inserendo ad inizio linea # in modo da ignorare il dhcp, ed inserite le seguente righe:

dove al posto di ip_a_scelta impostate un IP a scelta (es. 192.168.1.50) e al posto di ip_vostro_router impostate l’IP del vostro router (es. 192.168.1.1).

Alla fine dovrete avere un file simile:

Premete Ctrl+X per uscire e salvare, vi verrà chiesto di confermare il salvataggio digitando Y o S a seconda di come avete impostato la lingua sul vostro Raspberry Pi e subito dopo premete su INVIO per sovrascrivere il file originale.

Fatto ciò potete spegnere il vostro Raspberry Pi con il comando:

Windows

Una volta spento scollegate tastiera e TV e collegato il vostro Raspberry Pi al router tramite cavo ethernet e alimentatelo.

Arrivati a questo punto per accedere al terminale dell’OS useremo ssh, su i sistemi linux ssh è già installato mentre su windows dovremo ricorrere a Putty. Spostatevi sul nostro pc ed eseguite questi semplici passaggi:

  1. Scaricate Putty da qui.
  2. Eseguite Putty e dove trovate scritto “Host Name (or IP address)” inserite ip_a_scelta (l’IP che avete impostato su Raspberry Pi precedentemente) e cliccate su Open.

putty

A questo punto siete nel vostro Raspberry Pi. Prima di proseguire vi consiglio di aggiornare i pacchetti con il seguente comando:

Ad un certo punto vi chiederà di premere Y per aggiornare i pacchetti.

Appena terminata l’installazione non ci resta che installare VNC per accedere all’interfaccia grafica del nostro OS su Raspberry Pi.

Per installare il server VNC basterà digitare, sempre da terminale, il seguente comando:

Terminata l’installazione non vi resta che avviare il server VNC con il seguente comando:

“1920×1080” rappresenta la risoluzione del monitor di destinazione, cercate di impostare la stessa risoluzione del vostro monitor del pc. Se vi chiederà di inserire una password, utilizzate raspberry.

Ora per collegarvi al server VNC e utilizzare l’interfaccia grafica del vostro Raspberry Pi avrete bisogno di realvnc, scaricabile da:

  • Qui per Windows 32bit.
  • Qui per Windows 64bit.

Avviate realvnc e inserite nella voce VNC Server l’indirizzo ip_a_scelta e cliccate su Connect. 

realvnc

Ora non vi resta che utilizzare il vostro Raspberry Pi da remoto 🙂 …

desktop raspbian

Ecco a voi un video dimostrativo:

Linux

Su linux la comunicazione da remoto è abbastanza semplice, è sufficiente aprire un terminale e digitare il seguente comando:

Dove al posto di ip_a_scelta dovrete inserire l’IP Statico impostato al Raspberry Pi.

Cliccate su Y, premete invio e inseriamo la password che avete impostato al vostro Raspberry Pi (password: raspberry). Per accedere con un utente diverso da pi dovete sostituire l’user pi che si trova prima della chiocciola con il vostro nome utente come ad esempio:

Per accedere all’interfaccia grafica su linux abbiamo diverse scelte, per chi usa gnome c’è a disposizione gtkvncviewer, per chi usa KDE invece può usare krdc oppure dal terminale vncviewer. Per essere generico vi dirò come installare vncviewer su una distribuzione debian based. Incominciate aprendo il terminale e digitando il seguente comando:

Dopo aver installato vncviewer da terminale inserite questa linea di comando:

per avviare l’interfaccia grafica di Raspberry Pi sul vostro PC Linux.

Per oggi questo è tutto, se avete problemi lasciate un commento qui sotto. A presto!!! 😀

Ciao, se ti è piaciuto il mio blog e se qualche articolo ti è stato d’aiuto, se te la senti e se vuoi, incentiva il mio lavoro offrendomi un caffè o qualunque altra cosa preferisci farmi ricevere. Cercherò di dare il meglio di me e di inserire articoli sempre più interessanti e utili 🙂 . Clicca QUI per la donazione!