Eagle è un software prodotto dalla Cadsof ed è uno dei programmi più semplici e potenti per la realizzazione di schemi elettrici e PCB. Vista la sua versatilità Eagle viene utilizzato sia in campo hobbystico che professionale.

In questo tutorial vi mostrerò passo passo come utilizzare Eagle per disegnare un PCB per la progettazione di un circuito stampato.

Indice:

Installazione

La prima cosa da fare è scaricare il software a questo indirizzo LINK. Scaricate il file relativo al vostra sistema operativo.

Una volta terminato il download avviate il file d’installazione. EAGLE è un software a pagamento, ma CadSoft ne permette l’uso Freeware per scopi amatoriali o non commerciali, introducendo qualche limite nel programma, come ad esempio la dimensione massima del PCB finale, bloccata a 100×80 mm, e l’uso al massimo di due layer. Nel caso foste sprovvisti di licenza, durante l’installazione selezionate Run as Freeware.

Primo progetto

Dopo aver terminato l’installazione possiamo procedere alla creazione di un nuovo progetto.

Quindi una volta aperto EAGLE si presenterà cosi:

eagle1

Questa finestra contiene gli strumenti per creare o aprire un progetto, uno schema, un PCB o una libreria.

Per creare un nuovo progetto andiamo su  FILE -> NEW -> PROJECT

eagle3

Ci chiederà di inserire il nome del progetto. Una volta inserito il nome andiamo su  FILE -> NEW -> SCHEMATIC per incominciare a disegnare il circuito partendo dallo schema elettrico.

eagle2

La finestra si presenterà cosi:

eagle4

In questo tutorial, come esempio, utilizzerò un circuito con un NE555 che farà lampeggiare alternativamente due diodo led.

Ecco lo schema originale:

schemaNE555

 

Realizzazione dello Schema elettrico

Quindi ora passiamo alla realizzazione dello schema. Se notate attentamente sulla sinistra è presenta una toolbar con tutti gli strumenti che ci serviranno per la realizzazione di un circuito come ad esempio Move (spostare), Rotate (ruotare), Delete (cancellare) ecc…

Per prima cosa iniziamo ad inserire i componenti che ci interessano andando su Edit -> Add si aprirà una finestra del genere:

eagle17

Quelle sigle sulla sinistra sono tutte le libreria presenti sul nostro PC.

E’ possibile scaricare librerie aggiuntive al seguente indirizzo LINK.

Per installarle basterà andare su Library -> Use e selezionare la libreria scaricata. Una volta completata l’operazione, la nuova libreria apparirà nella finestra con la lista delle librerie già presenti sul nostro PC.

Ora non ci resta che cercare i componenti che ci interessano, per farlo bisogna scrivere il nome  o il valore nel campo Search.

Apparirà un elenco di tutti i componenti trovati:

eagle18

Una volta selezionato il componenti clicchiamo su OK e posizioniamolo all’interno del nostro foglio di lavoro. Come detto prima sulla sinistra è presente una toolbar con gli strumenti che ci serviranno. Quindi se vogliamo ruotare, spostare, cancellare o copiare un componenti basta cliccare sui seguenti pulsanti:

eagle19

Una volta posizionati tutti i componenti è possibile modificare il valore dei singoli componenti, come ad esempio il valore delle resistenze e dei condensatori, semplicemente cliccando su info posto sulla toolbar degli strumenti. Dopodiché non ci resta che effettuare i collegamenti tra di loro.

eagle20

Dalla toolbar di sinistra clicchiamo su Wire ed effettuiamo tutti i collegamenti. Una volta selezionato Wire in alto appirirà una toolbar per scegliere colore, designe delle wire ecc…

eagle21

eagle22

Risultato finale:

eagle5

 

Dopo aver effettuato tutti i collegamenti dobbiamo fare una verifica generale per individuare eventuali errori nel circuito. Quindi andiamo su Tools -> ERC . Se ci sono errori nel circuito si aprirà una finestra con la descrizione degli errori:

eagle6

 

Nel mio caso ci sono errori di Junction, ovvero un simbolo che indica dove ci sono giunzioni di piste.

Cerchiamo di risolvere gli errori più gravi come quello delle junction, andiamo sulla toolbar di sinistra clicchiamo su Junction ed inseriamole dove ne abbiamo bisogno.

eagle7

Ecco il risultato finale senza errori:

eagle8

 

Bene una volta disegnato lo schema e corretto eventuali errori non ci resta che disegnare lo schema su Board (PCB).

Realizzazione della Board

Quindi ora iniziamo a trasferire lo schema elettrico su una board, per farlo andiamo su File -> Switch to board. Il software ci avvertirà che non esistono board e chiederà se vogliamo crearla a partire dalla schematica disegnata in precedenza, andiamo avanti cliccando su Yes.

eagle9

 

eagle10

 

eagle11

L’area nel riquadro bianco che vedremo saranno i lati del nostro PCB, che dimensioneremo una volta completato il disegno del circuito. Gli elementi in basso a sinistra, invece, sono i componenti del nostro circuito che andremo a posizionare.

Per prima cosa cambieremo, per comodità, l’unità di misura del programma, da inch (pollici) a mm (millimetri), andando su View -> Grid e selezionando mm al posto dei due inch (Size e Alt) nella finestra che apparirà.

eagle12

Ora dobbiamo spostare i componenti all’interno del riquadro.

eagle13

Quindi posizioniamo e ruotiamo i componenti a nostro piacimento, come nell’editor della schematica, considerando però di lasciare il giusto spazio per il passaggio delle piste.

eagle14

Ora dobbiamo fare il routing delle piste, possiamo farlo sia manualmente per ogni collegamento andando su Wire presente sulla toolbar, oppure farlo in modo automatico andando su Tools -> Autorouter. 

Si aprirà una finestra del genere:

eagle15

Su Preferred Directions possiamo impostare se far disegnare sia sul layer superiore Top che su quello inferiore Bottom. Nel mio caso ho selezionato solo quello inferiore. Dopo aver configurato a nostro piacimento l’Autorouter possiamo cliccare su OK.

Ecco lo schema finale:

eagle16

Il circuito è già pronto per la stampa, ma è consigliabile ottimizzare ulteriormente il disegno cercando, ove possibile, di recuperare un po’ di spazio e migliorando la struttura delle piste.
Iniziamo dunque con lo spostare i componenti col classico comando Move, dopodiché possiamo ridimensionare le piste (magari rendendole un po’ più spesse), cambiare il layer di appartenenza o cambiare la loro angolazione.

Per cambiare layer e dimensione di una pista basterà cliccarci sopra col tasto destro e dal menu selezionare Properties. Apparirà una finestra dove possiamo trovare tutti i valori della pista:

Width sarà il valore dello spessore della pista e Layer la facciata dove risiederà la pista.

eagle23

Per modificare l’angolazione di una pista è sufficiente utilizzare la funzione Split (sulla toolbar degli strumenti). In questo modo avremo modo di ottimizzare le piste e lo spazio che occupano.

Ora non ci resta che ridimensionare il riquadro che rappresenta la dimensione del nostro PCB.
E’ necessario, innanzitutto, spostare l’intero disegno nell’angolo in basso a sinistra del riquadro bianco. Per selezionare l’intero disegno andiamo su Group (sulla toolbar degli strumenti) selezioniamo tutto il disegno, poi selezioniamo Move e clicchiamo col tasto destro su un’area vuota dello schermo e clicchiamo su Move: Group. Per ridimensionare il riquadro del PCB, basterà utilizzare il comando Move sugli angoli dello stesso, e trascinarli verso il disegno.

Ecco illustrati i vari passaggi:

eagle24 eagle25 eagle26

Infine bisognerà necessariamente verificare la presenza di eventuali errori come fatto in precedenza sulla schematica. Quindi selezioniamo Tools -> DRC e premiamo su Check.

Stampa del file

Arrivati a questo punto è possibile stampare lo schema della board per trasferirlo poi sulla basetta con il bromografo.

Ora vi spiego come fare:

Nella finestra dell’editor della board andiamo su View -> Layer settings che ci mostrerà una finestra con tutti i layer selezionati. Premiamo su None, poi sul numero dei primi sei layer (1, 16, 17, 18, 19, 20) ed infine su Ok. Noteremo subito che sull’editor rimarranno solo le piste ed i contatti che ci interessano per la stampa.

Andiamo dunque su File -> Print .

Si aprirà una nuova finestra, settatela in questo modo :

  • Printer: qui è possibile selezionare la stampante oppure su Print to file (PDF) per creare un file pdf e stamparlo successivamente.
  • Paper: selezionate le dimensioni del foglio, normalmente si usa A4.
  • Scale Factor: impostatelo su 1.
  • Black: serve per stampare in bianco e nero quindi Attivatelo.
  • Gli altri parametri sono a discrezione dell’utente.

eagle27

Bene il tutorial è finito, a questo punto vi ritroverete un foglio con un disegno sopra non dovete far altro che creare il vostro circuito stampato per farlo vi rimando al tutorial su “Come realizzare un circuito stampato (PCB)“.

Grazie per la lettura e se serve aiuto o avete dubbi su qualcosa non esitate a contattarmi 😉 …

Ciao, se ti è piaciuto il mio blog e se qualche articolo ti è stato d’aiuto, se te la senti e se vuoi, incentiva il mio lavoro offrendomi un caffè o qualunque altra cosa preferisci farmi ricevere. Cercherò di dare il meglio di me e di inserire articoli sempre più interessanti e utili 🙂 . Clicca QUI per la donazione!